domenica 13 novembre 2011

Deragliamento Mentale





di Johnny Cloaca


Vi informo che ho finito di ridere circa 10 minuti fà, dopo aver iniziato questa mattina. Ho smesso di ridere perché nel frattempo avevo dimenticato il motivo di tanto riso, quindo avevo perso tutto il carburante d'ilarità che la notizia d'origine mi aveva fornito. Ora che l'ho ricordato non posso smettere.

Ma mentre io mi piscio sotto dalle risate e mi accingo a sbizzarrire la mia passione per pulsanti sconosciuti e lucine colorate sul pannello della lavatrice, c'è lo zio Ben che vive nel regno dei balocchi e lo scorso giovedì ad una manifestazione con dei soldati a Fort Bliss in El Paso, ha detto che "[...] l'inflazione pare che si stia mitigando." Bernanke ha detto hai soldati che gli aumenti nei prezzi del cibo sono aumentati solo "temporanei".

Nel mondo reale, secondo il sondaggio annuale di AFBF, ecco come il problema risulta "temporaneo":

Un intero gallone di latte è aumentato di 42 centesimi al gallone, $3.66. Altri oggetti che hanno mostrato un incremento nel prezzo rispetto all'anno scorso sono stati: un barattolo da 30-oncie di un mix di torta di zucca, $3.03, su di 41 centesimi; due torte da nove pollici costano $2.52, su di 6 centesimi; ½ pinta di panna da montare, $1.96, su 26 centesimi; un chilo di piselli verdi, $1.68, su di 24 centesimi; un pacco da 14 oncie di pane tagliato, $2.88, su di 24 centesimi; una dozzina di panini marroni, $2.30, su di 18 centesimi; tre chili di patate dolci, $3.26, su di 7 centesimi; e i mirtilli freschi, $2.48, su di 7 centesimi.

Il tutto per un aumento totale del 13% per la festa del ringraziamento di quest'anno. Inoltre, come già riportato in un altro articolo, il prezzo del petrolio sta aumentando. Dal momento che il petrolio è usato sia nel settore dei beni capitali sia nel settore dei beni al consumo, è sempre la prima materia prima a speriementare aumenti di prezzo. E lo zio Ben ne sta facendo di lavoro, stampando allegramente (M2 sta crescendo di circa il 15%).

Ed in questo panorama, si solleva una vocina che recita:

(rullo di tamburi) "E' impossibile negare l'ovvio, che non siamo e non siamo mai stati sulla via della ripresa."

A voi lettori di Freedonia capire di chi si tratta e la ragione delle mie risate. Vince una bambolina chi riesce ad indovinare.


2 commenti:

  1. E' forse la vocina di quel bel nobel di Krugman?

    RispondiElimina
  2. Signori e signore, abbiamo un vincitore!

    RispondiElimina

ShareThis